Dati di milioni di elettori Usa pubblicati sul darkweb in Russia

A due mesi dalle presidenziali statunitensi

Dati di milioni di elettori Usa pubblicati sul darkweb

I dati di milioni di elettori americani sono stati pubblicati su un forum sul darkweb in lingua russa, rivela il quotidiano russo Kommersant. Secondo il giornale, l’attacco ha coinvolto i dati di 7,6 milioni di persone nel Michigan e altri milioni in Arkansas, Connecticut, Florida e North Carolina. 

Le informazioni pubblicate includono nome, data di nascita, sesso, indirizzo e codice postale, indirizzo e-mail, numero di elettori e seggi elettorali a cui sono associate queste persone. La società di sicurezza InfoWatch ha confermato alla testata russa che i dati sono autentici.

Questa fuga di notizie avviene in un contesto geopolitico incendiario, a soli due mesi dalle elezioni presidenziali statunitensi, mentre tornano alla mente le accuse di manipolazione del ballottaggio del 2016 (tra Donald Trump e Hillary Clinton) contro la Russia.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Il primo investitore estero? Gli Stati Uniti

Il primo paese ad investire in Russia? Gli Stati Uniti

Economia
Il più grande oleodotto Usa paga un riscatto di 5 mln agli hacker

La società che gestisce il più grande oleodotto Usa paga un riscatto di 5 milioni agli hacker

Innovazione

Putin ‘for ever’: presidente della Russia per 40 anni. Fino al 2036

Il presidente ha dato il via libera al provvedimento che gli permetterà di candidarsi altre due volte, e quindi di rimanere potenzialmente in carica per altri 15 anni. O punta semplicemente a uno ‘scudo penale’ per stoppare eventuali accuse quando non sarà più al Cremlino? La norma sui massimo due mandati è stata modificata con il referendum costituzionale tenutosi l’1 luglio 2020, con quasi il 78% dei cittadini che ha votato a favore. [continua ]

Strategie & Regole
Nanotubi di grafene: Mosca punta al monopolio mondiale

Nanotubi di grafene: la Russia punta al monopolio mondiale

Innovazione

Russia, superato il record di energia nucleare prodotta

“Abbiamo terminato il 2020 con un record assoluto nell’intera storia nucleare della Russia, raggiunto in precedenza solo dall’Unione Sovietica nel 1988, quando tutte le centrali nucleari, comprese anche quelle site in Ucraina, Lituania e Armenia produssero 215,669 miliardi di kwh”. Lo ha spiegato in una nota il direttore generale di Rosenergoatom (una sussidiaria della corporazione statale per l’energia nucleare Rosatom). [continua ]

Energie & Risorse
Hackerata l’Agenzia per la sicurezza nucleare

Hackerata l’Agenzia Usa per la sicurezza nucleare

Innovazione

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com