Volkswagen, dal 2035 stop ai motori a combustione in Europa

Il colosso automobilistico tedesco toglierà dai cataloghi del Vecchio continente i veicoli a benzina e diesel. Poi toccherà ai mercati di Stati Uniti e Cina

Volkswagen, dal 2035 stop ai motori a combustione in Europa

Il marchio VW del gruppo tedesco Volkswagen dirà addio alle auto con motore a combustione in Europa tra il 2033 e il 2035 e venderà solo veicoli elettrici. L’uscita avverrà un po’ più tardi negli Stati Uniti e in Cina. Ma anche in Sud America e in Africa.

VW aveva già annunciato all’inizio dell’anno di voler raggiungere entro il 2030 una quota elettrica nelle sue vendite europee del 70%.

Il marchio di fascia alta Audi, consociata del gruppo Volkswagen, ha annunciato la scorsa settimana di voler interrompere la produzione di veicoli con motori a combustione entro il 2033, con una possibile eccezione in Cina.

L’intero gruppo Volkswagen ha pianificato di investire 46 miliardi di euro in cinque anni nell’elettrico.

Intanto il 14 luglio l’Unione europea svelerà i nuovi obiettivi per la riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2030, nonché proposte normative che costringeranno molti produttori ad accelerare la riduzione delle emissioni.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com