Instex, 6 paesi aderiscono al sistema di pagamento Ue-Iran. Italia in stand-by

Belgio, Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia hanno aderito al sistema di pagamento volto a facilitare il commercio tra Ue e Iran, Instex (Instrument in support of trade exchanges)

Instex, sì al sistema di pagamento Ue-Iran da 6 paesi. Italia in stand-by

“Finlandia, Belgio, Danimarca, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia hanno deciso di entrare a far parte del sistema di pagamento Instex creato per regolare i rapporti commerciali tra Ue e Iran”. Lo ha annunciato il ministero degli Affari Esteri finlandese. Il nostro paese, invece, non ha ancora assunto una posizione chiara sul nuovo strumento.

Instex, il cui scopo è semplificare le transazioni commerciali tra gli operatori economici europei e l’Iran attraverso un metodo di pagamento alternativo al dollaro statunitense, è stato ideato da Francia, Germania e Gran Bretagna lo scorso mese di febbraio.

I 9 paesi sperano così di convincere Teheran a tornare sui propri passi, dando piena attuazione all’Accordo sul nucleare firmato nel 2015 da Iran, Cina, Francia, Germania, Russia, Regno Unito, Stati Uniti, insieme all’Unione Europea, e poi abbandonato nel 2018 da Washington, che ha in seguito ripristinato dure sanzioni contro l’Iran.

Come era lecito attendersi, Teheran ha poco dopo ripreso il proprio programma nucleare. 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com