Se a decidere chi è il presidente del Venezuela è la ‘Bank of England’

La Banca centrale venezuelana ha chiesto parte dei lingotti d’oro detenuti presso la Bank of England, che ha però respinto la richiesta avanzata da Caracas

Se a decidere chi è il presidente del Venezuela è la ‘Bank of England’

La Banca centrale del Venezuela, controllata dal governo di Nicolas Maduro, detiene circa 1,8 miliardi di dollari in lingotti d’oro presso la Banca centrale britannica e ha recentemente richiesto il rilascio di 1,04 mld per combattere l’epidemia di coronavirus.

L’idea è di trasferire i proventi dalla vendita dell’oro direttamente all’Undp per acquisire attrezzature mediche, medicinali e prodotti alimentari, ma la Bank of England si è rifiutata di consegnare i lingotti. La Banca centrale venezuelana ha così fatto causa. E ora a decidere sulla controversia sarà un tribunale britannico.

Sullo sfondo la scelta del governo del Regno Unito di non riconoscere Nicolas Maduro e sostenere il presidente autoproclamato a interim Juan Guaido. 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com