La Cina reagisce: dazi su 60 mld di import dagli Usa

Riguarderanno 5.140 prodotti statunitensi e scatteranno il primo giugno

Pechino reagisce: dazi su 60 mld di import dagli Usa

Dopo l’aumento dei dazi dal 10 al 25% su 200 miliardi di dollari di importazioni dalla Cina deciso da Washington, Pechino – come era prevedibile – ha reagito nonostante le minacce di Donald Trump.

La seconda economia al mondo ha deciso di aumentare le tariffe su 60 mld di dollari di importazioni dagli Stati Uniti.

I nuovi dazi riguarderanno 5.140 prodotti statunitensi e scatteranno il primo giugno.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com