Hong Kong: “Se le proteste continuano, interverrà l'esercito di Pechino”

La governatrice Carrie Lam: "Dovremmo trovare soluzione da soli, ma nessuna opzione esclusa"

Hong Kong: “Se le proteste continuano, interverrà l'esercito di Pechino”
La governatrice di Hong Kong, Carrie Lam

“Sento fortemente che dovremmo da soli trovare le soluzioni ed è questa anche la posizione del governo centrale, ma se la situazione dovesse diventare pessima, allora nessuna opzione può essere esclusa se vogliamo che Hong Kong abbia almeno un’altra chance”.

Sono le parole scelte dalla governatrice Carrie Lam, che in conferenza stampa apre al possibile intervento dell’esercito cinese (già da tempo pronto a intervenire).

Non è da escludere, dunque, che a breve Pechino decida di usare la forza per reprimere le manifestazioni che da quasi quattro mesi scuotono l’ex colonia britannica.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com