Draghi in Libia. Obiettivo: una nuova leadership dell’Italia nel paese nordafricano

È la prima all’estero per il presidente del Consiglio.cPer l’Italia tornano così ad aprirsi spiragli economici, diplomatici e sui migranti. Sono questi i tre dossier al centro della missione di Draghi

Draghi nel paese nordafricano. Obiettivo: una nuova leadership dell’Italia

La visita in Libia è la prima all’estero per il presidente del Consiglio Mario Draghi. È in questo dato che emerge l’obiettivo della missione del premier nella Tripoli che torna a sperare in una qualche forma di stabilità politica in attesa delle elezioni politiche da tenersi il prossimo dicembre: riaffermare una leadership italiana oscurata, negli ultimi mesi, dall’egemonia turca in Tripolitania e da quella russa in Cirenaica. Ed è un ruolo, quello italiano, che può contare anche sulla sponda della nuova amministrazione americana.

Per l’Italia tornano così ad aprirsi spiragli economici, diplomatici e sui migranti. Sono questi i tre dossier al centro della missione di Draghi. Rispetto al primo punto, c’è un pacchetto di investimenti sul quale Roma può puntare. Tra i progetti da recuperare, c’è quello del raddoppio della cosiddetta ‘autostrada della pace’, frutto del Trattato d’amicizia Italia-Libia siglato da Silvio Berlusconi e Muammar Gheddafi nel 2008.

Tra i canali economici italo-libici c’è poi quello energetico. La presenza dell’Eni in Libia è un pilastro strategico sia per Tripoli che per Roma e, negli ultimi mesi, ha visto emergere al suo fianco la concorrenza della Turchia.

L’orizzonte della cooperazione è comunque esteso. Nella mattina di Pasquetta una delegazione di Enav, guidata dall’ad Paolo Simioni, ha incontrato il Ministro dei Trasporti libico Muhammad Salem Al-Shahoubi e il Presidente della Libyan Civil Aviation Authority Mustafa Benammar per pianificare gli interventi necessari al rilancio dell’aviazione civile del paese nordafricano e favorire il ripristino dei collegamenti diretti con l’Europa.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Operazione francese in Libia sfruttata da Il Cairo

‘Egypt papers’, operazione francese in Libia sfruttata da Il Cairo per colpire i trafficanti di uomini

Strategie & Regole
L’import di energia vola ad aprile: +193,8%

Italia, l’import di energia vola ad aprile: +193,8%

Global

Quanti soldi diamo alla Libia per fermare i migranti?

“Le immagini dei bambini morti sulle spiagge della Libia sono inaccettabili”. Si è espresso così Mario Draghi al termine del Consiglio europeo, che mostra tutte le resistenze continentali verso una riforma organica del dossier immigrazione. Entro giugno si arriverà al massimo a un patto intergovernativo che garantisca la suddivisione dei migranti tra alcuni dei Paesi membri. Intanto, dal 2017, l’Italia ha speso in Libia 784,3 mln di euro. Ma la destinazione finale di questi fondi non è nota. [continua ]

Global
quoted business

Shanghai, il primo terminal marittimo al mondo blocca l’economia globale

La megalopoli da trenta milioni di abitanti, che genera il 5% del Pil cinese, ospita il più importante terminal marittimo al mondo. Ora, a causa della recrudescenza del Covid, il 20% delle oltre 9 mila navi portacontainer in attività a livello globale è bloccato nella rada di Shanghai. E i costi volano: trasportare un container dall’Italia alla Cina costava 1.500 dollari, oggi questo prezzo è schizzato a 12.000 dollari. [continua ]

Global
Mitig: “L’Italia non sa cosa vuole e non ha una strategia politica”

Mitig: “L’Italia non sa cosa vuole in Libia e non ha una strategia politica”

Global
La Russia vuole ‘soffocare’ l’economia ucraina con il blocco dei porti
quoted business

La Russia vuole ‘soffocare’ l’economia ucraina con il blocco dei porti

Global

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com