Il Nobel per la pace al premier etiope Abiy Ahmed Ali

Il primo ministro di Addis Abeba è il promotore dello storico accordo di pace con l’Eritrea

Il Nobel per la pace al premier etiope Abiy Ahmed Ali
Il premier etiope Abiy Ahmed Ali

Il Premio Nobel 2019 per la pace è stata assegnato al premier etiope Abiy Ahmed Ali, promotore dello storico accordo di pace con l’Eritrea. Lo ha annunciato il comitato per il Nobel norvegese a Oslo.

Ahmed Ali, 43 anni, guida l’Etiopia dall'aprile del 2018, si è dichiarato “onorato e felice” di aver ricevuto il Nobel: “È un premio assegnato all’Africa”. Ahmed Ali ha siglato la pace con l’Eritrea ponendo fine a un conflitto durato 20 anni. Ed è anche riuscito a semplificare le relazioni con i paesi vicini. In politica interna, ha cercato di promuovere riconciliazione, solidarietà e giustizia sociale.

Berit Reiss-Andersen, a capo del comitato norvergese dei Nobel che conferisce il riconoscimento per la pace, spera che “il premio rafforzi il primo ministro Abiy Ahmed nel suo importante lavoro per la pace”. “Un’Etiopia pacifica, stabile e di successo avrà molte esternalità positive nella regione”, ha aggiunto Reiss-Andersen.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com