Per la prima volta dal 1992 crolla il Pil della Cina

Nel primo trimestre la crescita economica della seconda economia al mondo è scesa del 6,8%

Per la prima volta dal 1992 crolla il Pil

L’economia cinese si è contratta del 6,8% nel primo trimestre dell’anno, da gennaio a marzo, rispetto allo stesso periodo del 2019. Lo rende noto l’Ufficio statistico nazionale.

Si tratta del primo declino del Pil cinese dal 1992, da quando è iniziata la registrazione dei dati sulla crescita trimestrale della seconda economia al mondo.

Nell’ultimo trimestre del 2019, prima che scoppiasse l’emergenza scatenata dal Covid-19, il Pil cinese era salito del 6%.

Su base congiunturale, la crescita economica è scesa del 9,8% nel primo trimestre, dopo un’espansione dell’1,5% nei tre mesi precedenti.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com