Varato il più grande piano della storia Usa: 2200 miliardi di dollari per salvare l’economia

Tra le misure un assegno individuale a tutti gli statunitensi fino a 1.200 dollari in base al reddito

Varato un piano da 2200 mld per salvare l’economia

Con la firma di Donald Trump diventa legge lo storico pacchetto di aiuti da 2.200 miliardi di dollari all’economia statunitense per fronteggiare le conseguenze della crisi determinata dalla pandemia di Covid-19.

Il governo accelererà i pagamenti in sospeso, aumenterà i sussidi di disoccupazione, favorirà l'accesso al credito delle imprese e garantirà loro aiuti fiscali.

Gli statunitensi riceveranno assegni individuali fino a 1.200 dollari in base al reddito. Un fondo speciale del Tesoro da 454 miliardi garantirà prestiti alle grandi industrie. Al sistema sanitario andranno 150 mld.

Nonostante le misure, Wall Street ha chiuso in calo: il Dow Jones ha perso il 4%. Tuttavia ha archiviato la settimana appena chiusa in rialzo del 13%, il maggiore dal 1938.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com