Covid-19, il modello è la Grecia

Il governo ellenico ha imposto severe misure di allontanamento sociale molto prima di altri Paesi. E i risultati gli danno ragione. La Grecia potrebbe essere in grado di rimettersi in piedi prima di altri Stati anche dal punto di vista economico

Covid-19, il modello è Atene

L’epidemia di Covid-19 ha messo in difficoltà I governi di mezzo mondo. Dalla Spagna al Regno Unito agli Stati Uniti, gli esecutivi hanno aspettato troppo a lungo prima di prendere le misure drastiche, ma necessarie, per proteggere i loro cittadini.

La Grecia è un’eccezione. Atene ha chiuso tutti i negozi non essenziali solo quattro giorni dopo aver riportato il primo decesso a causa del Covid-19. Al contrario, Italia e Spagna lo hanno fatto rispettivamente dopo 18 e 30 giorni. In questo modo la pressione sul precario sistema sanitario del Paese è stata ridotta.

Finora, la Grecia ha registrato circa 2 mila casi e meno di 100 decessi. Ciò può essere dovuto al fatto che la Grecia ha eseguito meno della metà dei test della Spagna e meno di un quarto dell'Italia , ma non ci sono segni che la pressione sul suo sistema sanitario sia paragonabile a quella subita dagli ultimi due paesi.

Più preoccupante è ciò che potrebbe, invece, accadere all’economia ellenica. La pandemia è arrivata in un momento di possibile svolta per Atene. Dopo un decennio di crisi, le cose stavano finalmente andando meglio. Nel 2019 la Borsa di Atene aveva segnato la migliore performance a livello globale. Poi è arrivato il virus che metterà inevitabilmente in difficoltà un’economia che vede il turismo rappresentare 1/5 del Pil.

Per anni, gran parte dell’Europa ha guardato alla Grecia come un problema ‘irrisolvibile’. Nonostante le sue fragilità intrinseche, Atene potrebbe essere in grado di rimettersi in piedi prima di altri Paesi data la rapidità con cui ha risposto alla diffusione del coronavirus.

Fonte

Articoli correlati

quoted business

Dall’Ue 600 mln alla ricerca. Ma su 301 riconoscimenti appena 7 sono andati agli atenei italiani

Dal Consiglio Europeo della Ricerca arrivano 600 milioni di euro destinati a 301 ricercatori europei, fra i quali 23 italiani: di questi, però, solo 7 realizzeranno il loro progetto nel nostro Paese. I ricercatori italiani sono al 4° posto dopo tedeschi, francesi e olandesi. Il finanziamento rientra nei fondi destinati ai ricercatori con almeno 7 anni di esperienza dopo il dottorato per consolidare la loro attività scientifica su progetti di eccellenza. [continua ]

Ue
Economia
Con la Spagna è guerra delle vongole. Per ora vinta dall’Italia

Con la Spagna è guerra delle vongole. Per ora vinta dall’Italia

Ue
Economia
Superate Italia e Spagna

quoted business

Il Brasile supera Italia e Spagna

Life

La Germania riapre le frontiere. Ma Italia e Spagna restano vietate

In Germania stop ai controlli in area Schengen a partire da metà giugno. Ma per Roma e Madrid restano le restrizioni. “Austria, Francia e Svizzera ritengono che sia ancora troppo presto per aprire le frontiere con Italia e Spagna, perché sono Paesi molto colpiti dal Coronavirus”. Lo ha detto il ministro dell'Interno Horst Seehofer, precisando che questo è anche l’orientamento della Germania. [continua ]

Ue
Strategie & Regole

“Sono state (anche) Italia e Spagna a salvare le banche tedesche, francesi e olandesi nel 2015”

“L’Italia ha aiutato Berlino a salvare le banche tedesche durante la crisi della Grecia. Ora Berlino e i paesi del nord d’Europa devono dare una mano a Roma con l’ok agli Eurobond”. A sostenerlo in un’intervista a Repubblica è Euclid Tsakalotos, ex-ministro delle finanze ellenico, l’uomo che ha guidato tutte le trattative con Bruxelles da 2015 in poi, portando Atene fuori dal commissariamento delle autorità internazionali. [continua ]

Ue
Strategie & Regole
Produttività e riforme strutturali, ecco il gap tra Italia e Spagna

quoted business

Produttività e riforme strutturali, ecco il gap tra Italia e Spagna

Economia

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com