100 mila manifestanti con Puigdemont. Ma in Francia

L’ex leader catalano, che per la prima volta si avventura così vicino alla Spagna da quando si è auto-esiliato a Bruxelles, ha fatto appello alla “battaglia finale” per l’indipendenza: “La repubblica è l’unica garanzia per porre fine ad un regime monarchico erede del franchismo”

100 mila manifestanti con Puigdemont. Ma a Perpignan
Carles Puigdemont

Bagno di folla per l’ex presidente catalano Carles Puigdemont nel sud della Francia. L’eurodeputato, fuggito dalla Spagna dopo il referendum separatista del 2017, è riuscito a coinvolgere oltre centomila persone a Perpignan, al confine con la Catalogna, nella settimana in cui si è aperto il tavolo di dialogo tra Madrid e Barcellona.

Puigdemont nel suo intervento ha ignorato il negoziato e ha fatto appello alla “battaglia finale”per l’indipendenza. “La repubblica è l’unica garanzia per porre fine ad un regime monarchico erede del franchismo – ha ribadito -, un regime ingiusto e allergico alla catalanidad”.

È la prima volta che l’ex leader catalano si avventura così vicino alla Spagna da quando si è auto-esiliato a Bruxelles, perché rischiava l’estradizione. Ma la situazione per lui è cambiata da quando gli è stata concessa l’immunità come membro del Parlamento europeo in seguito alle elezioni dello scorso maggio.

Fonte

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com