La Francia riparte dopo 55 giorni di lockdown

La seconda potenza economica dell’Ue gira al momento solo su un terzo delle sue capacità

Il Paese riparte dopo 55 giorni di lockdown

La Francia entra nella fase 2 dopo cinquantacinque giorni di lockdown e oltre 26 mila vittime. Dall’11 maggio non c’è più bisogno dell’autocertificazione per spostarsi in un raggio di cento chilometri dal proprio domicilio.

Le frontiere del Paese restano chiuse, almeno fino al 15 giugno per i cittadini non appartenenti all’Ue. Coloro che entrano in Francia dall’esterno dell’area Schengen dovranno affrontare una quarantena obbligatoria di due settimane. Chi entrerà dai paesi dell’Ue o dal Regno Unito sarà esonerato.

Con quasi 12 milioni di lavoratori in cassa integrazione, il governo incita la ripresa: la seconda potenza economica dell’Ue gira al momento solo su un terzo delle sue capacità.

Fonte

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com