Macron: “Sosterrei una candidatura Merkel alla Commissione”. È una bocciatura per Weber?

"Serve una persona forte che sappia incarnare i valori europei". Ma la cancelliera ha già dichiarato che per quella carica punterà sul capogruppo del Ppe

Macron: “Sosterrei una candidatura Merkel”. È una bocciatura per Weber?

Il presidente francese Emmanuel Macron s'è detto pronto a sostenere Angela Merkel se questa decidesse di presentare la sua candidatura come presidente della Commissione. Il mese scorso, tuttavia, la cancelliera tedesca aveva detto che quell'incarico non la interessava. La leader tedesca aveva detto che una volta terminato il suo quarto mandato non avrebbe più esercitato ruoli politici.

Merkel aveva poi indicato come possibile presidente dell'organo di governo dell'Ue il tedesco Manfred Weber, che è attualmente capogruppo del Partito Popolare europeo. Ecco allora che l’uscita del capo dell’Eliseo potrebbe suonare come una bocciatura indiretta proprio per Weber. 

Macron ha poi auspicato che i quattro ruoli più importanti della massima istituzione europea (presidente della Commissione, presidente del Parlamento, ministro degli Esteri e presidente del Consiglio europeo) siano ricoperti da due donne e due uomini.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com