Germania, Francia e Spagna svelano il futuro caccia europeo

Il ministro della Difesa tedesco Ursula von der Leyen ha definito la firma "un grande giorno per la Difesa dell'Ue". Il "Future Combat Air System" dovrebbe essere operativo entro il 2040

Germania, Francia e Spagna svelano il futuro caccia europeo

Svelato al Salone aeronautico di Le Bourget, alle porte di Parigi, la riproduzione in grandezza reale del futuro caccia da guerra franco-tedesco e dei relativi droni d'appoggio sviluppato da Francia, Germania e a cui ora si è aggiunta anche la Spagna.

Alla cerimonia di firma e presentazione del Next generation fighter, in apertura dell'Air Show alle porte di Parigi - la rassegna aeronautica più importante al mondo - hanno partecipato il presidente francese Emmanuel Macron, la ministra francese della Difesa, Florence Parly, nonché l'omologa tedesca, Ursula Van Der Leyen. Presente anche la ministra spagnola della Difesa, Margarita Robles.

L'idea dei tre paesi coinvolti è rafforzare la sovranità strategica Ue e non dover dipendere dalla Nato per ogni scelta in tema di Difesa. Ma ci vorrà del tempo. Il futuro sistema di combattimento aereo (FCAS) dovrebbe essere operativo in poco più di 20 anni. 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com