Presidente Eurogruppo, Centeno: “Flessibilità possibile”

Il ministro portoghese apre a Conte: "La presenza di un esecutivo pro euro è importante. Sono certo che l’Italia individuerà le priorità senza rompere con le istituzioni"

Presidente Eurogruppo: “Flessibilità possibile"
Mario Centeno, presidente dell'Eurogruppo

Sembrano passati anni, invece soltanto poche settimane. Fatto sta, che il vento è cambiato a Bruxelles. E non soltanto per l'Italia. Il gotha europeo sembra aver capito che non si può andare avanti a lungo in questo modo. A meno che non si voglia correre il rischio di assistere all'implosione dell'Ue.

È in tal contesto che cresce, giorno dopo giorno, il consenso verso la riforma del Patto di stabilità. L'idea è meno regole, più crescita e investimenti. Così, dopo l'esplicito messaggio del presidente della Repubblica, che auspica per l'Italia un ruolo di primo piano in questa delicata fase nella quale si dovrà mettere mano alle regole europee (rendendole meno rigide), è giunta un'apertura importante.

Il presidente dell'Eurogruppo ha parlato di "flessibilità possibile". Il portoghese Mario Centeno ha poi aperto al Conte 2: "La presenza di un esecutivo pro euro è importante. Sono certo che l’Italia individuerà le priorità senza rompere con le istituzioni".

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com