Conte: “Che la risposta dell’Ue sia all’altezza”. Merkel: “Arriveremo a un accordo”

Incontro Merkel-Conte. La cancelliera tedesca: “Proteggere la salute ma anche l’economia”

Merkel: “Arriveremo a un accordo”. Conte: “Che la risposta sia all’altezza”

“Durante i mesi della pandemia che ha colpito così duramente gli italiani hanno reagito con straordinaria disciplina. È ora il momento di mostrare la nostra amicizia, la nostra vicinanza. Dobbiamo proteggere la salute, ma anche l’economia. Arriveremo a un accordo”. Lo ha detto la cancelliera Angela Merkel in conferenza stampa con il premier italiano al termine del vertice al Castello di Meseberg.

Il capo del governo italiano – che auspica “una risposta all’altezza da parte dell’Ue” - cerca nella Merkel una sponda, nella convinzione che quest’ultima, alla guida della presidenza di turno del Consiglio Ue lo aiuti a superare le perplessità dei paesi frugali (Austria, Svezia, Danimarca e Paesi Bassi) , così da poter chiudere un accordo su un Recovery Fund da 750 miliardi.

Se ciò accadesse, l'Italia porterebbe a casa 172 miliardi tra risorse a fondo perduto e prestiti. Ma la partita europea è ancora complicata ed è probabile che non si arrivi a un’intesa definitiva con il Consiglio europeo del 17 e 18 luglio.

E sugli importi complessivi Merkel ha aggiunto: “Non dobbiamo ridimensionare troppo il Recovery Fund”. Il che lascia intendere che si va profilando un parziale ridimensionamento della somma complessiva inizialmente proposta dai leader di Francia e Germania (750 mld).

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com