Il governo tedesco ammette: la Polizia federale utilizza il controverso Spyware Pegasus

Il governo ammette: la Polizia utilizza il controverso Spyware Pegasus

Il governo ammette: la Polizia utilizza il controverso Spyware Pegasus

L’Ufficio federale della polizia criminale tedesca (Bka) ha acquistato il famigerato spyware Pegasus dall’azienda israeliana Nso alla fine del 2019. Lo ha accertato una commissione parlamentare, che a porte chiuse ha ascoltato i funzionari del governo, dopo le rivelazioni di alcuni media tedeschi.

Il software è stato acquistato sotto “la massima segretezza”, visto che lo strumento di sorveglianza può andare ben oltre rispetto a quanto consentito dalle leggi tedesche sulla privacy.

La Corte costituzionale tedesca ha infatti stabilito che i servizi di sicurezza sono autorizzati a utilizzare spyware sui telefoni cellulari e sui computer solo in casi particolari.

Il caso tedesco emerge dopo che Nso ha riconosciuto di aver venduto il software alla polizia e alle agenzie di intelligence di vari paesi nel mondo.

Si tratta di uno strumento abbastanza potente da poter spiare iPhone e smartphone Android in tempo reale, abilitare le funzioni microfono e video per registrare conversazioni e impostazioni, leggere i dati sulla posizione e bypassare la crittografia sulle chat.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Fra i due litiganti (Laschet e Baerbock), il terzo gode (Scholz). Per ora

In Germania, fra i due litiganti (Laschet e Baerbock), il terzo gode (Scholz). Per ora

Strategie & Regole

La scienziata che ascolta i sussurri dei buchi neri. È italiana e lavora in Germania

Premiata per la prima volta un’italiana, Alessandra Buonanno, con la medaglia Dirac per gli studi sulle onde gravitazionali. Il caso riapre l’annosa questione dei cervelli in fuga. Ma è questo il problema del nostro paese o l’incapacità di attrarre talenti dal resto del mondo e di spendere troppo poco (rispetto ai principali competitors) in R&S? [continua ]

Innovazione
quoted business

Dal “rischio calcolato” alla “riapertura calcolata”. Le strategie opposte di Italia e Germania

La cancelliera Merkel è tornata a difendere la linea dura, in controtendenza rispetto ad altri Paesi europei compresa l'Italia. La Germania “chiude” e punta sui vaccini contro la terza ondata. [continua ]

Life

La Germania verso una cancelleria ‘verde’

La Cdu sceglie Laschet per il post-Merkel. Ma non basta a frenare la caduta libera nei sondaggi. Per la prima volta i Verdi sorpassano il partito di Angela Merkel. Mentre in Germania e Francia i movimenti ecologisti crescono, in Italia nessun partito sembra al momento intenzionato a cavalcare l’onda verde. Perché? [continua ]

Strategie & Regole
Baerbock, la leader Verde che vuole guidare il Paese
quoted business

Annalena Baerbock, la leader Verde che vuole (e forse riuscirà a) guidare la Germania

Strategie & Regole
Si allarga lo scandalo delle mascherine

Si allarga in Germania lo scandalo delle mascherine

Strategie & Regole

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com