Argentina, si è dimesso il ministro del Tesoro

Aveva guidato il negoziato per il salvataggio con l'Fmi. Al suo posto Hernan Lacunza, ministro dell'Economia per la provincia di Buenos Aires

Si è dimesso il ministro del Tesoro
Il neo ministro del Tesoro, Hernan Lacunza

La sconfitta alle primarie del presidente argentino Mauricio Macri in vista delle elezioni di ottobre ha avuto un effetto concreto sul governo. Il ministro del Tesoro, Nicolas Dujovne, ha annunciato le proprie dimissioni: sarà sostituito da Hernan Lacunza, ministro dell'Economia per la provincia di Buenos Aires.

Dujovne, che lo scorso anno aveva guidato i negoziati di salvataggio con l'Fmi, ha ricordato i progressi compiuti per la gestione del deficit e la riduzione della spesa pubblica, ma ha ammesso che "sono stati commessi errori".

Il peso argentino negli ultimi giorni ha perso un quinto del suo valore rispetto al dollaro e le agenzie di rating hanno declassato il debito del Paese, sui timori di una vittoria del peronista Alberto Fernandez alle prossime elezioni che potrebbe mettere in dubbio il pacchetto di aiuti da 56 miliardi dal Fondo monetario internazionale.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com