Putin sotto tiro

Un sindacato dei medici russi: “La Russia manipola i dati”, mentre Angela Merkel attacca per l’hackeraggio russo

Putin sotto tiro

La cancelliera tedesca Angela Merkel torna a sottolineare di essere stata presa di mira da hacker dell’intelligence militare russa (Gru). L’hackeraggio, che risale al 2015 ed era stato segnalato da ‘Spiegel’, ha comportato un furto di dati dai computer negli uffici del parlamento tedesco. Ovviamente, Mosca nega i fatti contestati.

Ma le grane per Vladimir Putin hanno al momento perlopiù una natura domestica. La Russia con quasi 250 mila positivi è il secondo Paese al mondo, dopo gli Sati uniti, per numero di contagi. In più il suo portavoce (e la moglie di quest’ultimo) sono risultati positivi al Covid-19.

E come se non bastasse, Anastasija Vasilieva, un medico alla guida di un sindacato di settore ha attaccato frontalmente Putin: “La Russia manipola i dati: vietato morire per il virus”. Il che ci riporta anche ai tre ‘strani’ decessi di medici (due si sarebbero gettati dalla finestra) avvenuti nei giorni scorsi in Russia.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com