Consumo di suolo: in Italia 2 mq di nuovo cemento ogni secondo

Rapporto Ispra 2019: la popolazione diminuisce, mentre il consumo di suolo continua a crescere. Solo Torino ha invertito la tendenza

Consumo di suolo: 2 mq di nuovo cemento ogni secondo

Una corsa inarrestabile. In Italia il consumo di suolo non si ferma: il rapporto 2019 predisposto dall’Istituto per l'ambiente (Ispra) racconta come, a parte Torino, le aree urbane del Paese continuino a divorare territorio verde. E “per fortuna” che c’è la crisi dell’edilizia.

Nelle metropoli ad alta densità nel 2018 si sono persi 24 mq per ogni ettaro di area verde. In totale, quasi la metà della perdita di suolo nazionale dell’ultimo anno si concentra nelle aree urbane, il 15% in quelle centrali e semicentrali, il 32% nelle fasce periferiche e meno dense.

Il Veneto è la regione con gli incrementi maggiori: più 923 ettari. Poi c’e la Lombardia (+633 ettari), Puglia (+425), Emilia-Romagna (+381) e Sicilia (+302). Rapportato alla popolazione residente, il valore più alto si riscontra in Basilicata (+2,80 mq per abitante), quindi Abruzzo (+2,15), Friuli-Venezia Giulia (+1,96) e Veneto (+1,88).

In estrema sintesi la popolazione diminuisce, mentre il consumo di suolo continua a crescere. Ogni abitante del Paese ha in carico oltre 380 mq di superfici occupate da cemento, asfalto e altri materiali artificiali: il valore pro capite cresce di quasi due metri quadrati ogni anno. È come se, nel 2018, avessimo costruito 456 mq per ogni italiano in meno.

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com