L'agricoltura si fa tech: contadini-robot, raggi laser e meno diserbanti

Si stima che il volume di erbicidi spruzzati grazie a questa tecnologia potrebbe essere ridotto del 99%, con conseguenze positive su tutta la filiera

L’agricoltura si fa tech: contadini-robot, raggi laser e meno diserbanti

Ben presto il glifosato e gli altri prodotti chimici per disinfestare i campi coltivati potrebbero diventare un ricordo: sostituiti da robot agricoli capaci di compiere minuziose e laboriose operazioni per far crescere le piante senza parassiti. Grazie all’agricoltura robotica si sviluppano sensori e strumenti sempre più sensibili e capaci di migliorare attivamente le condizioni di crescita eliminando le erbacce.

Contadini-robot

Il professor Simon Blackmore, capo dell'agricoltura robotica presso il National Center for Precision Farming del Regno Unito, sta lavorando su questo settore: “Stiamo sviluppando un'intera gamma di macchine intelligenti che potenzialmente potrebbero essere in grado di sostituire il trattore e la mietitrebbia. E stiamo arrivando con sistemi che ci permetteranno di sostituire gli erbicidi. Sto al momento sviluppando un progetto denominato laser weeding."

Diserbanti -99%

Grazie a un software di visione artificiale il prototipo “Hyperweeder” riesce a riconoscere fino a 26 piante infestanti e con un laser ad alta potenza riesce a sradicarle senza colpire il raccolto o il suolo. La precisione millimetrica consente al robot anche di spruzzare un erbicida con un dosaggio mirato: si stima che il volume di diserbanti spruzzati grazie a questa tecnologia potrebbe essere ridotto del 99%, con conseguenze positive su tutta la filiera.

Ottimizzare la resa del suolo

L’agricoltura intensiva, data la popolazione globale in crescita, dovrà essere ottimizzata aumentando la resa dei terreni coltivabili: i trattori tradizionali, pesanti, sono costosi dal punto di vista ambientale e finanziario. Ci vorranno molti anni per avere robot agricoli prodotti in serie e alla portata di tutti: saranno loro i contadini 4.0 del futuro?

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com