Il Parlamento europeo dichiara l’emergenza climatica

Il Parlamento europeo chiede alla Commissione di garantire che tutte le proposte legislative e di bilancio siano in linea con l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 gradi

Parlamento Ue dichiara l’emergenza climatica

Il Parlamento europeo ha dichiarato l’emergenza climatica e ambientale in Europa e nel mondo, dando il via libera a una risoluzione non legislativa. Il testo è passato con 429 voti a favore, 225 contrari e 19 astensioni.

In vista della COP25, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che si terrà dal 2 al 13 dicembre a Madrid, il Parlamento chiede alla Commissione di garantire che tutte le proposte legislative e di bilancio siano in linea con l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 gradi.

In un’altra risoluzione, la Plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo chiede (a larga maggioranza) maggiori tagli alle emissioni di CO2 con l’aumento dal 40% al 55% degli obiettivi già al 2030.

Il Parlamento esorta l’Ue a presentare alla Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici una strategia per raggiungere la neutralità climatica al più tardi entro il 2050.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com