Ecco la Top 15 delle aziende italiane per fatturato

Nelle prime cinque posizioni troviamo: EXOR, Assicurazioni Generali, Enel, Eni, e Poste

Ecco la Top 15 delle aziende per fatturato

L’Italia è la settima potenza mondiale nella classifica dei paesi più industrializzati al mondo. Ecco quali sono le 15 aziende più grandi per fatturato nel 2018.

1. EXOR SpA

Azienda italiana di diritto olandese con sede a Torino. È una delle più grandi società d’investimento a livello europeo guidata dalla famiglia Agnelli, azionista al 52,99%. L’azienda ha 302.562 dipendenti e ha ottenuto nell’ultimo esercizio un fatturato pari a 143.430 milioni di euro.

2. Assicurazioni Generali SpA

Compagnia di assicurazioni, attiva in Europa occidentale, Nord America ed Estremo Oriente. Con un fatturatodi 89.204 mln e 71.327 dipendenti è la terza compagnia di assicurazioni al mondo dopo Allianz e AXA.

3. Enel SpA

Enel è una multinazionale attiva nel campo dell’energia elettrica e del gas. Nata come ente pubblico nel 1962, è diventata società per azioni nel 1992 ed è stata privatizzata nel 1999 dopo la liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica in Italia. Oggi lo Stato italiano è il principale azionista con il 23,6%. Ha registrato un fatturato pari a 72.664 mln (2017) e 62.080 dipendenti (2016).

4. Eni SpA

Creata dallo Stato italiano nel 1953 come Ente Nazionale Idrocarburi, nel 1992 viene convertita in società per azioni. Attiva nel campo dell’energia, 33.866 dipendenti, Eni ha avuto un fatturato di 70.980 mln. Un risultato che proietta il cane a sei zampe tra i 10 maggiori gruppi petroliferi al mondo. 

5. Poste Italiane SpA

Azienda storica italiana fondata nel 1862 come azienda autonoma per la gestione di servizi postali e telegrafici, dal 1998 è stata privatizzata. Nel corso degli anni ha introdotto anche servizi finanziari, assicurativi e di telefonia mobile. La SpA, quotata alla Borsa di Milano dal 2015, oggi è per 35% nelle mani della Cassa Depositi e Prestiti. Poste italiane registra un fatturato pari a 33.350 mln e 137.971 dipendenti.

6. Unicredit SpA

Nel 1998 dall’unione dei gruppi Credito italiano e Unicredito nasce Unicredito italiano ribattezzata a maggio 2018 Unicredit. Con oltre 25 milioni di clienti e attiva in 18 paesi, l’istituto bancario è uno dei principali gruppi di credito a livello europeo. Nel 2017 ha fatturato 27.501 mln e accoglie 91.952 dipendenti.

7. Telecom Italia SpA

Nata formalmente il 27 luglio 1994 con la fusione di SIP e le società del gruppo STET nel settore delle telecomunicazioni, Telecom Italia offre oggi servizi di telecomunicazioni in Italia e all’estero. Alla fine del 1996, TIM, il marchio per la telefonica mobile, è il primo operatore mobile al mondo ad offrire un servizio tariffario su carta prepagata. Il fatturato di Telecom Italia SpA, che può contare su 61.229 dipendenti, è di 19.336 mln (dato 2016).

8. Intesa Sanpaolo SpA

Nato dalla fusione tra Sanpaolo IMI e Banca Intesa il primo gennaio 2017, Intesa Sanpaolo S.p.A è il primo gruppo bancario per numero di sportelli, quota di mercato e capitalizzazione in Italia e si colloca tra i principali gruppi bancari europei. Conta 11,9 milioni di clienti e oltre 4.500 filiali. Nel 2017 ha fatturato 18.871 mln e conta 96.892 dipendenti.

9. Unipol Gruppo Finanziario SpA

Unipol Gruppo è una holding attiva nei settori assicurativo, finanziario, immobiliare e altri. Nel 2017 ha registrato 14.662 mln. Il numero dei dipendenti, invece, sale lievemente a 14.188 dipendenti.

10. UnipolSai Assicurazioni SpA

Compagnia assicurativa nata nel 2014 con sede a Bologna. È controllata per il 63% dal gruppo Unipol, conta più di 10 milioni di clienti. Con un fatturato pari a 14.257 mln. Per UnipolSai lavorano 7.480 dipendenti.

11. Coop Italia

Coop è un marchio per un sistema di cooperative italiane che gestisce attività commerciali per la vendita di beni alimentari e di largo consumo. Il gruppo oggi è formato da 103 cooperative con 1.199 punti vendita sparsi sul territorio italiano e 8,5 milioni di soci. Il fatturato di Coop Italia ammonta a 13.100 mln (2016) con 55.000 dipendenti (2015).

12. Conad

Società cooperativa per la grande distribuzione organizzata fondata nel 1962, acronimo per Consorzio Nazionale Dettaglianti. Oggi è formata da 8 cooperative, opera anche all’estero. Il fatturato di Conad ammonta a 12.388 mln (dati 2016) e conta 48.254 dipendenti (2015).

13. Leonardo SpA

Azienda nel settore della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza, con maggiore azionista il Ministero dell’economia e delle finanze con una quota pari al 30% circa. È stata fondata nel 1948 come Società Finanziaria Meccanica – Finmeccanica S.p.A. Il nome è stato cambiato nel 2016. Ha un fatturato di 11.527 milioni e 45.134 dipendenti.

14. Benetton Group SpA

Azienda d’abbigliamento nata nel 1965 in provincia di Treviso. La holding finanziaria Edizione srl della famiglia Benetton detiene il 67% delle azioni. Oggi conta 100 mila addetti e, nel 2016, ha avuto un fatturato di 12.508 mln.

15. Selex Gruppo Commerciale Srl

Terzo operatore della grande distribuzione in Italia formato da 15 aziende affiliate e oltre 2.500 supermercati e punti vendita. Il fatturato del gruppo ammonta a 10.350 mln e conta 31.000 dipendenti.

Fonte

Articoli correlati

Huawei: “Investimenti per 3 mld in 3 anni”

Huawei: “Investimenti in Italia per 3 miliardi di dollari in 3 anni”

Corporate
Alitalia: Fs ha scelto Atlantia, guidata dalla famiglia Benetton

Alitalia: Fs ha scelto Atlantia, guidata dalla famiglia Benetton

Corporate
Alla fine saranno i Benetton a “salvare” Alitalia

Alla fine saranno i Benetton a “salvare” Alitalia

Corporate

quoted business

Ex Ilva, la procura spegne l'Altoforno 2: "Non rispettate le prescrizioni sulla sicurezza". Verso la chiusura?

La procura ha ordinato ieri lo spegnimento dell'Altoforno numero 2. Il che significa la chiusura della più importante parte produttiva dell'impianto siderurgico di Taranto di proprietà del colosso mondiale Arcelor Mittal. Secondo i magistrati, al termine di una vicenda penale che nasce dall'incidente sul lavoro in cui morì nel 2015 l'operaio Alessandro Morricella, l'azienda non avrebbe rispettato gli impegni presi per rendere più sicuro il luogo di lavoro. [continua ]

Corporate

Ferrero punta al raddoppio del fatturato: “20 miliardi di euro”

“Diventare l’indiscusso numero tre al mondo nel fuori pasto dolce, raddoppiando le dimensioni della nostra azienda entro i prossimi dieci anni, raggiungendo così i 20 miliardi di euro di fatturato”. Sono gli obiettivi del gruppo Ferrero annunciati direttamente dal presidente esecutivo. “Siamo un’azienda globale con oltre 12 miliardi di euro di fatturato e distribuiamo i nostri prodotti in oltre 170 Paesi nel mondo”, ha aggiunto Giovanni Ferrero. [continua ]

Corporate
Ex Ilva Taranto, Arcelor Mittal: "A settembre rischio chiusura"

Agi

Ex Ilva Taranto, Arcelor Mittal: "A settembre rischio chiusura"

Corporate

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com