Huawei accusa il colpo. Ricavi: -30 mld nei prossimi due anni

A causa delle scelte prese da Washington il colosso cinese ha annunciato che le entrate crolleranno

Huawei accusa il colpo. Ricavi: -30 mld nei prossimi due anni

Il bando Usa pesa sui conti di Huawei: il fondatore del colosso cinese delle tlc, Ren Zhengfei, ha stimato 30 miliardi di dollari in meno in termini di fatturato nell'arco dei prossimi due anni. La compagnia, ha spiegato, sarà costretta a "ridurre la produzione, ma la mossa americana non ci fermerà".

Ren Zhengfei ha ammesso che non si sarebbe mai aspettato una così forte determinazione degli Usa contro la sua compagnia. "Penso che entrambe le parti soffriranno per la situazione e nessuno alla fine vincerà", ha detto Ren.

Huawei, per motivi sulla sicurezza nazionale, è finita nella lista nera del commercio Usa, costringendo tutte le compagnie americane che vogliono vendere componenti a ottenere specifica approvazione del Dipartimento del commercio Usa.

Fonte

Articoli correlati

Cnn

Huawei: +18% di vendite nel 2019. Nonostante Trump

Il gigante cinese delle telecomunicazioni Huawei Technologies ha dichiarato che le sue vendite sono aumentate di circa il 18% nel 2019. Un risultato rilevante se si considerano le politiche avverse messe in atto dall’amministrazione Trump. La stima è arrivata in un messaggio annuale di Capodanno ai dipendenti da parte del presidente Eric Xu. [continua ]

Corporate

Ab InBev, il colosso globale della birra sbarca a Hong Kong e raccoglie 5 mld

Anheuser-Busch InBev, il colosso mondiale della birra a cui fanno capo anche i marchi Stella Artois, Corona e Budweiser, ha fissato a 27 dollari di Hong Kong il prezzo dello sbarco in Borsa delle sue attività asiatiche, valutate ora circa 5 miliardi di dollari. Si tratta del livello più basso della forchetta, fissata una settimana fa da InBev tra i 27 e i 30 dollari di Hong Kong, che piazza comunque la Ipo al secondo posto tra le più importanti di quest'anno. [continua ]

Corporate
Daimler sempre più in mani cinesi

Cnn

Daimler sempre più in mani cinesi

Corporate
Hong Kong, Joshua Wong: “È la fine”

Agi

Hong Kong, Joshua Wong: “È la fine”

Global
Scoperto un virus “potenzialmente pandemico”. È nei suini

Scoperto un virus “potenzialmente pandemico”. È nei suini

Life

quoted business

La Cina approva la legge sulla sicurezza nazionale. Stretta sulle libertà di Hong Kong

La legge sulla sicurezza nazionale per Hong Kong è stata approvata. I 162 membri del comitato permanente dell’Assemblea nazionale del popolo di Pechino hanno dato il via libera alla contestata norma. La legge punisce gli atti di sovversione, secessione, terrorismo e collusione con le forze straniere compiuti nell’ex colonia britannica. Secondo Pechino si tratta di un passo necessario per riportare l’ordine in città, dopo le proteste che l’hanno infiammata per mesi. [continua ]

Global

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com