Fca ritira l’offerta per Renault

Fca ritira l’offerta per Renault

Con una nota Fiat Chrysler Automobiles annuncia che il Cda ha deciso di ritirare con effetto immediato la proposta di fusione avanzata a Groupe Renault. "Fca continua a essere fermamente convinta - spiega nella nota Fca - della stringente logica evolutiva di una proposta che ha ricevuto ampio apprezzamento sin dal momento in cui è stata formulata e la cui struttura e condizioni erano attentamente bilanciati al fine di assicurare sostanziali benefici a tutte le parti. E' tuttavia divenuto chiaro che non vi sono attualmente in Francia le condizioni politiche perché una simile fusione proceda con successo".

Secondo Bloomberg e Wsj, i due rappresentanti di Nissan nel consiglio di amministrazione di Renault avrebbero appunto ritirato l'appoggio alla proposta di fusione presentata da Fca, alimentando i dubbi sull'impegno di Nissan a salvaguardare l'alleanza con Renault se la fusione andasse avanti.

Le nozze non si celebreranno "a qualsiasi condizione" aveva avvertito ieri il ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire, lasciando presagire che qualcosa non stava funzionando. 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com