In Italia 3 mln di dipendenti hanno minimi retributivi sotto i 9 euro

Il salario minimo è previsto in 22 paesi europei su 28. In Italia il 21% dei lavoratori è inquadrato nei livelli più bassi dei contratti nazionali e, avendo paghe orarie lorde inferiori a 9 euro, potrebbe beneficiare di aumenti legati al provvedimento sul salario minimo

3 mln di dipendenti hanno minimi retributivi sotto i 9 euro

Il salario minimo è previsto in 22 Stati europei su 28. Danimarca, Italia, Cipro, Austria, Finlandia e Svezia non lo prevedono.

Secondo i dati Eurofound, gli importi mensili lordi al primo gennaio 2019 variano dai 286 euro della Bulgaria (1,62 euro l'ora) ai 2.071 del Lussemburgo (11,97 l’ora). In Francia e Germania si posiziona appena sopra i 1.500 euro, mentre in Spagna scende a poco più di 1.000 euro.

In Italia l'istituto non è presente, ma i contratti collettivi nazionali alla fine del 2018 riguardano 9,8 milioni di dipendenti e coprono il 75,8% del totale. Ad oggi, stima l’Ocse, circa 900 accordi collettivi settoriali (dei quali 2/3 sono scaduti) firmati a livello nazionale coprono la maggior parte dei dipendenti del settore privato in Italia.

L'Ansa ha calcolato che nel nostro paese sono quasi tre milioni i lavoratori che sono inquadrati nei livelli più bassi dei contratti nazionali e che, avendo paghe orarie lorde inferiori a 9 euro, potrebbero beneficiare di aumenti legati al provvedimento sul salario minimo. In termini relativi, circa il 21% dei lavoratori dipendenti potrebbe ricevere un aumento. 

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com