Misiani: “Con il taglio del cuneo fiscale 500 euro in più all'anno in busta paga"

La Nadef prevede soltanto 2,7 miliardi per il 2020: per questo motivo la misura sarà posticipata a luglio

Misiani: “Con il taglio del cuneo fiscale 500 euro in più all'anno in busta

Il taglio del cuneo fiscale sui lavoratori dovrà portare in busta paga circa 500 euro. Lo ha detto il viceministro dell’Economia, Antonio Misiani.

L’operazione appare fattibile. Nel 2017 risultava una platea di 11,7 milioni di italiani ai quali spettava il bonus da 80 euro. Ipotizzando di mettere in busta paga 500 euro l’anno in più a tutte queste persone, servirebbero 5,85 miliardi di euro. Si tratta di una cifra leggermente superiore ai 5,45 mld indicati nella Nadef da destinare alla riduzione del cuneo nel 2021.

Per il 2020, invece, la dote è di solo 2,7 miliardi. Ecco perché, affinché si rispetto la cifra indicata da Misiani, sarà necessario posticipare l’operazione a luglio.

Articoli correlati

Cuneo fiscale e salario minimo. Da dove iniziare?

Uno dei temi su cui i nuovi partner di governo dovrebbero più facilmente trovare un’intesa è quello del salario minimo. Nei due rami del Parlamento sono in discussione proposte di legge di Movimento 5 stelle e Pd che, pur con alcune differenze, in parte si sovrappongono. I sindacati restano contrari a qualunque intervento che vada al di là dell’estensione dei contratti esistenti. [continua ]

Jobs & Skills
L’industria non può fare a meno degli immigrati

L’industria non può fare a meno degli immigrati

Jobs & Skills
Contratti a tempo indeterminato: +148% in 7 mesi

quoted business

Contratti a tempo indeterminato: +148% in 7 mesi

Jobs & Skills

Si riduce la disoccupazione ma scendono anche le ore lavorate

Nel secondo trimestre dell'anno, l'Istat traccia - nei confronti del primo periodo del 2019 - una riduzione degli inattivi, cioè coloro che non hanno lavoro né lo cercano, con il tasso dei senza lavoro che scende al 9,9% e un leggero aumento dell'occupazione (+0,6%). Significa 130 mila occupati in più: salgono i dipendenti, sia a termine che permanenti, e in misura minore anche gli indipendenti. [continua ]

Jobs & Skills
Disoccupazione, nuovo record. Mai così bassa dal 1977

Disoccupazione, nuovo record. In Italia mai così bassa dal 1977

Jobs & Skills

quoted business

40enni precari? Pensione solo a 73 anni

In pensione ma non prima dei 73 anni. È ciò che capiterà a molti quarantenni. L’allarme è stato lanciato dalla Cgil che ha analizzato la situazione di coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e, dunque, vedono il proprio assegno calcolato integralmente con il metodo contributivo. Il problema riguarda soprattutto i lavoratori precari. [continua ]

Jobs & Skills

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com