Misiani: “Con il taglio del cuneo fiscale 500 euro in più all'anno in busta paga"

La Nadef prevede soltanto 2,7 miliardi per il 2020: per questo motivo la misura sarà posticipata a luglio

Misiani: “Con il taglio del cuneo fiscale 500 euro in più all'anno in busta

Il taglio del cuneo fiscale sui lavoratori dovrà portare in busta paga circa 500 euro. Lo ha detto il viceministro dell’Economia, Antonio Misiani.

L’operazione appare fattibile. Nel 2017 risultava una platea di 11,7 milioni di italiani ai quali spettava il bonus da 80 euro. Ipotizzando di mettere in busta paga 500 euro l’anno in più a tutte queste persone, servirebbero 5,85 miliardi di euro. Si tratta di una cifra leggermente superiore ai 5,45 mld indicati nella Nadef da destinare alla riduzione del cuneo nel 2021.

Per il 2020, invece, la dote è di solo 2,7 miliardi. Ecco perché, affinché si rispetto la cifra indicata da Misiani, sarà necessario posticipare l’operazione a luglio.

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com