Brunetta: “Lo smart working nella PA resterà ma solo al 15%”

Il ministro: “Lavoratori in presenza per catalizzare la ripresa”

Brunetta: “Lo smart working nella PA resterà ma solo al 15%”
Renato Brunetta

Lo smart working nella Pubblica amministrazione non sarà abolito, è auspicabile resti per una quota fino al 15%. Lo annuncia al Corriere della Sera il ministro Renato Brunetta, che punta al ritorno in presenza dei dipendenti pubblici come catalizzatore della ripresa.

Ritorno in ufficio anche per smaltire le montagne di arretrati, forti dell’arrivo di migliaia di nuovi assunti grazie allo sblocco del turnover e alle risorse rese disponibili dal Recovery Fund.

E sullo smart working si definiranno le ‘regole del gioco’ contrattuali per disconnessione, produttività, e risultati.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com