L’Italia sta esportando gas in Europa

Grazie al Tap e alle riserve

L’Italia sta esportando gas

L’Italia si muove da protagonista nel mercato del gas in Europa. Potrebbe apparire una ‘fake news’. In realtà, le cose sono in questi termini. Da due settimane il nostro paese è diventato esportatore di materia prima verso alcuni paesi europei.

A partire dai giorni tra Natale e Capodanno, gli operatori stanno vendendo più o meno ininterrottamente partite di gas naturale sia in direzione della Svizzera (e da qui verso Germania e Olanda), sia in direzione della Francia. Negli ultimi giorni il prezzo sul mercato in Italia risulta infatti più basso rispetto al resto del continente.

L’esportazione è stata possibile sia grazie al sistema di stoccaggio, uno dei più efficienti d’Europa, sia grazie al Tap.

Il sistema di stoccaggio in mano all’Italia consente di realizzare una riserva di gas da utilizzare al bisogno, con materia prima da immettere sul mercato a prezzi favorevoli. I depositi dello Stivale sono in questo momento al massimo della capienza.

Inoltre, da un anno, il gasdotto Tap è entrato ufficialmente in funzione e ha consentito all’Italia di ricevere, in 12 mesi, quasi otto miliardi di metri cubi di gas naturale azerbaigiano.

Attraverso gli oltre 850 chilometri di condutture che collegano la Puglia con il confine tra Turchia e Grecia e poi con i giacimenti in Azerbaigian, il potenziale d'importazione è di 20 miliardi di metri cubi l’anno.

Un risultato che, mentre le quotazioni del gas sono salite di oltre il 500% in un anno, apre nuovi scenari per il settore energetico italiano.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com