Petrolio, Russia e Arabia puntano a una partnership di venti anni per controllare i prezzi

L'obiettivo di Putin è ridurre la dipendenza dalla volatilità dei prezzi del combustibile fossile. Mentre l'Arabia vorrebbe drenare l'eccesso di offerta petrolifera

Petrolio, verso una partnership ventennale con l'Arabia Saudita
Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman insieme a Vladimir Putin

L'Arabia Saudita e la Russia stanno lavorando a uno storico accordo che darebbe la possibilità ai due paesi di accrescere il controllo sul greggio per molti anni.

Nuova alleanza ventennale

L’alleanza tra i due paesi era iniziata a gennaio 2017 dopo il crollo dei prezzi del petrolio. Il progetto ora è di passare da un’intesa annuale ad una ventennale.

Obiettivi russi e arabi

L’obiettivo della Russia, che non è membro dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, è ridurre la dipendenza dalla volatilità dei prezzi del combustibile fossile. Mentre l’Arabia Saudita vorrebbe drenare l’eccesso di offerta e non dimentica quando i prezzi del petrolio sono crollati a meno di 30 dollari al barile nel 2016 e schizzati a oltre i 100 nel 2014. Il greggio è poi risalito a 70 dollari ma la produzione in rapida crescita dei produttori di shale negli Stati Uniti continua a limitare i prezzi.

Riserve di petrolio

Per questo motivo il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman avrebbe chiesto a Vladimir Putin di unirsi ai sauditi al fine di acquisire riserve sufficienti da utilizzare quando i prezzi salgono eccessivamente.

La Russia si avvicina all’Opec?

Si tratta ora di capire se l’accordo sia un espediente a breve termine per affrontare l’attuale crisi del mercato petrolifero o se rifletta un riallineamento globale sul petrolio. In ogni caso con questa mossa Riyadh, che guida l’Opec, avvicina Mosca al cartello e favorisce il rafforzamento della presenza russa in Medio Oriente, dove gli Stati Uniti sono stati a lungo la potenza dominante.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com