L’Occidente nella ‘trappola di Narciso’

Romano Ferrari Zumbini: “ L’eccesso di illuminismo di noi occidentali ci impedisce di metterci nella testa degli altri. Vedendo solo noi stessi, neghiamo il principio di realtà e disperdiamo il senso del Tempo. Così aboliamo Storia e capacità di giudizio”

L’Occidente nella ‘trappola di Narciso’

Recenti votazioni all’Assemblea Generale dell’Onu hanno evidenziato una spaccatura culturale, prim’ancora che geopolitica, fra occidentali e non occidentali. Sulla sospensione della Russia dal Consiglio per i diritti umani, ad esempio, non si sono espressi in senso favorevole Stati rilevanti come Brasile, Cina, Egitto, India, Pakistan, Sudafrica. Emerge una linea di faglia che l’Occidente sottovaluta e che conferma la sua difficoltà di mettersi nella testa dell’altro. E che porta a negoziare con sé stessi.

La distanza fra Occidente e diverse regioni del mondo è così ampia da far sorgere il sospetto di una profonda incomunicabilità, a dispetto dei commerci globalizzati. Vendersi merci non significa dialogare. Persino la ottativa, irenica visione dello One World viene messa in crisi da questa frattura, che può portare a esiti imprevedibili. Distanza accentuata, che si concretizza nella reciproca incomprensione su aspetti cruciali.

Il punto è che L’eccesso di illuminismo di noi occidentali ci impedisce, come detto, di metterci nella testa degli altri. Vedendo solo noi stessi, neghiamo il principio di realtà e disperdiamo il senso del Tempo. Così aboliamo Storia e capacità di giudizio.

(Sono qui riportati alcuni passaggi di un articolo firmato da Romano Ferrari Zumbini pubblicato su ‘Limes’)

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Non solo gas. Il sadomasochismo dell’Occidente (che avvantaggia la Cina). Volano i prezzi di grano e mais

I presunti venti di guerra fanno volare le quotazioni internazionali di grano per il pane e mais per l’alimentazione animale. L’Ucraina è il quinto paese al mondo per la produzione di mais e settimo per quella di grano. Una emergenza globale che riguarda anche l’Italia che è un Paese deficitario ed importa (soprattutto da Kiev) il 64% del proprio fabbisogno di grano per la produzione di pane e biscotti. [continua ]

Life

Perché l’Occidente non ha condannato la guerra di Putin in Siria?

La Russia putinista è percepita come un invasore aggressivo su un fronte e come l’energumeno utile per fare il lavoro sporco su un altro. La guerra al terrorismo, avviata dagli Usa, ha fornito a Putin (che è già alla sua quinta guerra) un’occasione d’oro per realizzare le sue ambizioni imperialistiche di far risorgere l’impero russo. [continua ]

Strategie & Regole
L’ipocrisia dell’Occidente sull’Afghanistan e le lacrime di coccodrillo
quoted business

L’ipocrisia dell’Occidente sull’Afghanistan e le lacrime di coccodrillo

Global
Il nuovo Patto tra Cina e Russia che sfida l’Occidente

Il nuovo Patto tra Cina e Russia che sfida l’Occidente

Global
L’isolamento sociale fa rimpicciolire il cervello

L’isolamento sociale fa rimpicciolire il cervello e ...

Life
Frase del giorno - Parole

Se l’Occidente non fosse intervenuto le conseguenze sarebbero state peggiori del prezzo che sta pagando e Putin avrebbe seminato il caos in Europa.

Strategie & Regole

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com