La triste fine del leader che ha cercato di lasciare il segno, senza riuscirci

I magistrati francesi hanno chiesto per Nicolas Sarkozy 4 anni di carcere. L’ex capo di Stato è sotto processo per corruzione e traffico di influenze. E altre inchieste pendono su di lui. In una di queste è emerso di essersi fatto finanziare la campagna elettorale dal leader libico Gheddafi salvo poi pugnalarlo alla spalle

La fine del leader che ha cercato di lasciare il segno senza riuscirci
Nicolas Sarkozy

I pubblici ministeri francesi hanno chiesto una condanna a quattro anni di reclusione, di cui due con la condizionale, per l’ex presidente Nicolas Sarkozy nell’ambito del processo che lo vede coinvolto per corruzione e traffico di influenze.

Sarkozy è accusato di aver ottenuto nel 2014 alcune informazioni su un altro processo che lo vedeva coinvolto in cambio di un posto di rilievo alla Corte di revisione giudiziaria a Monaco.

Dopo diversi giorni di dibattito in aula, durante i quali Sarkozy ha fermamente negato qualsiasi coinvolgimento, l’accusa ha fatto le sue richieste.

Ma non è tutto qui. Altre inchieste pendono sull’ex presidente francese.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com