Leverkusen, esplosione in un impianto chimico. La protezione civile: “Sigillate porte e finestre”

L’evento è stato classificato come “altamente pericoloso”

Leverkusen, grave esplosione in un impianto chimico

Un’esplosione si è verificata la mattina di martedì in un impianto chimico di incenerimento dei rifiuti presso Leverkusen, nella regione tedesca Nordreno Vestfalia. La zona, venti chilometri a nord di Colonia, ospita diverse aziende, tra cui la farmaceutica Bayer.

Le cause al momento sono ignote, ma la protezione civile ha classificato l'evento come “altamente pericoloso”. Ci sono almeno due vittime, feriti e dispersi.

Agli abitanti è stato chiesto di tenere chiuse porte e finestre e di rimanere all’interno delle proprie abitazioni. Molte delle principali autostrade vicine sono state chiuse al traffico visto che la nuvola di fumo si sta muovendo in direzione nord-ovest, verso le città di Burscheid e Leichlingen.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com