La lezione inglese

Il Regno Unito ha già inoculato la prima dose a 9 milioni di britannici. E sarà tra le pirme economie a ripartire

La lezione inglese
La ministra del Commercio internazionale Liz Truss

A 8.977.329 cittadini è stata inoculata la prima dose di vaccino anti-Covid e altri 491.053 hanno già ricevuto la seconda dose. Tre quarti di coloro che hanno un’età compresa tra 75 e 79 anni e quattro quinti di quelli sopra gli 80 anni erano stati vaccinati.

Numeri (fermi a sabato scorso) da record quelli messi a segno dal Regno Unito. Tuttavia, domenica sono stati segnalati altri 587 decessi che nel complesso salgono così a 106.158.

In merito alla battaglia con Bruxelles sulla produzione e distribuzione dei vaccini, Londra ha poi chiarito un aspetto importante. Il Regno Unito potrebbe aiutare i paesi dell’Ue nelle forniture dei vaccini anti-Covid, ma solo se questo non interferirà con la tabella di marcia prevista dal governo per immunizzare la popolazione britannica: lo ha detto la ministra del Commercio internazionale, Liz Truss.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com