Arrestato il mandante dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia

Si tratta di Yorgen Fenech, ceo dell’importante holding Pumas Group e direttore generale della centrale elettrica a gas di Malta, sulle cui tangenti Daphne aveva cominciato a lavorare prima di essere uccisa

Arrestato il mandante dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia

La polizia maltese ha arrestato con l’accusa di essere il mandante dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia, un importante uomo d’affari dell’isola. Si tratta di Yorgen Fenech, amministratore delegato del Pumas Group e direttore generale della centrale elettrica a gas di Malta, sulle cui tangenti Daphne aveva cominciato a lavorare prima di essere uccisa.

Fenech è anche il proprietario della società con sede a Dubai 17Black, individuata dalla giornalista maltese come lo strumento utilizzato per il pagamento di tangenti a due membri del governo laburista dell’isola, i quali sono tuttora in carica: il capo di gabinetto Keith Schembri e il ministro Konrad Mizzi.

L’arresto è avvenuto nelle acque territoriali maltesi mentre Fenech a bordo del suo yacht stava cercando di lasciare il Paese. La fuga dopo aver avuto la certezza che Melvin Theuma, arrestato giovedì della scorsa settimana con l’accusa di essere l’intermediario con i killer di Daphne (Vincent Muscat e i fratelli George e Alfred Degiorgio), aveva fatto il suo nome come quello del mandante.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com