Inflazione, la Bce sulle orme della Fed

L’annuncio di Christine Lagarde ha il sapore di un cambiamento storico: anche la Bce rinuncerà a perseguire l’obiettivo del 2% di inflazione

Inflazione, la Bce sulle orme della Fed

A pochi giorni dalla svolta della Federal Reserve, Francoforte apre a una possibile revisione delle proprie politiche monetarie.

L’obiettivo di inflazione della Banca centrale europea, indicato nel 2003 come “al di sotto ma vicino al 2%”, “era adeguato a un periodo in cui la Bce stava cercando di affermare la propria credibilità e un’inflazione troppo alta era la principale preoccupazione”.

Ora, invece, “nella situazione attuale di bassa inflazione, le preoccupazioni sono diverse e questo deve riflettersi nel nostro obiettivo di inflazione”. Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde, aprendo a un cambiamento significativo nella revisione strategica in corso all’Eurotower.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Bce attendista. Non segue la Fed sull’inflazione

Bce attendista. Non segue la Fed sull’inflazione

Moneta & Mercati

Schnabel (Bce): “La transizione energetica terrà alta l’inflazione più a lungo del previsto”

L’economista tedesca sostiene che le misure in campo per combattere il cambiamento climatico terranno alti i prezzi delle energie fossili per molto tempo cambiando la traiettoria di rientro dell’inflazione. [continua ]

Moneta & Mercati
La Bce lascia tassi e Pepp invariati. E assicura: l’inflazione non salirà

La Bce lascia tassi e Pepp invariati. E assicura: l’inflazione non salirà

Moneta & Mercati
Lagarde ammette: “L’inflazione è soggetta a un cambiamento strutturale”

Lagarde ammette: “L’inflazione è soggetta a un cambiamento strutturale”

Moneta & Mercati
Bce, spunta un mese possibile sull’aumento dei tassi: luglio (o settembre)

Bce, spunta un mese possibile sull’aumento dei tassi: luglio (o settembre)

Moneta & Mercati

Le lezioni della stagflazione, che la Fed ha capito. La Bce appare invece confusa (sembra rimasta agli anni ’70)

In Europa torna lo spettro di bassa crescita e alta inflazione. Per evitare il peggio occorre che le banche centrali agiscano sulle aspettative e sul tasso di interesse reale. La Banca centrale statunitense ha appreso le lezioni, seppure in ritardo. E sta orientando oggi gli operatori economici verso ben sette rialzi futuri dei tassi di interesse. La Bce sembra invece ancora confusa. [continua ]

Moneta & Mercati

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com