L’economia Usa si sta inceppando? La Fed fa dietrofront e apre al taglio dei tassi

Qualcosa si sta inceppando? La Fed apre al taglio dei tassi

Nel mese di maggio la prima economia al mondo ha creato soltanto 75 mila posti di lavoro, decisamente al di sotto delle attese degli analisti, che scommettevano su 175 mila nuovi occupati.

Il tasso di disoccupazione, seppur bassissimo, non scende ulteriormente e resta al 3,6%. Le retribuzioni sono salite dello 0,22% ma le attese erano di un +0,3%. Un altro segnale di possibile indebolimento degli Stati Uniti.

La conferma di timori crescenti proviene dalla Fed. La Banca centrale sta monitorando da ''vicino'' l'impatto degli sviluppi commerciali e ''agirà in modo appropriato'' per sostenere l'espansione economica. Con queste parole il governatore della Fed, Jerome Powell, apre a un possibile taglio dei tassi di interesse.

 

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com