Powell: “La Fed non sta pensando a tassi di interesse negativi”

Il presidente della Fed: “So che ci sono fan di questa politica. Piena ripresa dell’economia Usa solo dopo il vaccino”

Powell: “La Fed non sta pensando a tassi di interesse negativi”

“Anche se ci sarà un rimbalzo nella seconda metà dell’anno, senza un vaccino per il coronavirus la piena ripresa dell’economia statunitense non potrà avvenire”. È quanto ha detto il presidente della Fed.

Secondo Jerome Powell, la crisi economica provocata dalla pandemia non sarà come la Grande Depressione degli anni ‘30, “grazie a un’economia forte prima della crisi e a banche solide”.

“La Fed non sta pensando a tassi di interesse negativi - ha assicurato Powell -. So che ci sono fan di questa politica, ma per adesso non è qualcosa che stiamo prendendo in considerazione”, ha affermato senza mai nominare il presidente Donald Trump che più volte ha chiesto il ricorso a tassi sottozero.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com