Il dollaro Usa collasserà entro il 2021

È la previsione dello statunitense Stephen Roach, economista di Yale

Il dollaro Usa collasserà entro il 2021

Un forte crollo del dollaro statunitense potrebbe arrivare “molto prima di quanto ci si aspetti”. Lo sostiene Stephen Roach, economista dell’Università di Yale ed ex presidente della Banca Morgan Stanley Asia.

Secondo Roach è reale il rischio di una svalutazione del dollaro che porrebbe fine dell’egemonia del biglietto verde come valuta di riserva. Un evento di tale portata si propagherebbe attraverso i mercati finanziari globali.

L’economista ha stimato che entro il 2021 la valuta Usa potrebbe perdere fino al 35% del proprio valore.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com