Eni

Eni

Scende la produzione e sale l'utile: il primo trimestre di Eni

Nonostante un trimestre caratterizzato da una riduzione della produzione, rispetto a un anno fa, e con un prezzo medio del barile più basso (non sono considerati i rialzi degli ultimi giorni), Eni è riuscito a segnare un risultato netto pari a 1,09 miliardi di euro. Il risultato del Gruppo controllato dal Tesoro è dovuto – secondo l’azienda - alla maggiore qualità della produzione. [continua ]

Corporate
Eni compra ad Abu Dhabi il 20% della quarta raffineria al mondo

Eni

Emirati Arabi, Eni compra ad Abu Dhabi il 20% della quarta raffineria al mondo

Energie & Risorse

Eni

Eni, (semi)svolta “green”. Oltre il petrolio: primi impianti nel solare

Eni in Algeria nel solare muove passi concreti verso un mondo più sostenibile. Eni ha annunciato domenica 25 novembre l'inaugurazione in Algeria di un impianto fotovoltaico collegato al giacimento di Bir Rebaa North, al centro del paese non lontano dal confine con la Tunisia. Più che per le dimensioni dell'impianto (10 megawatt installati), pesa l’impegno verso le rinnovabili. [continua ]

Energie & Risorse
Eni, aumentano gli utili ma la produzione sale meno del previsto

Eni

Eni, aumentano gli utili ma la produzione cresce meno del previsto

Corporate
Frase del giorno - Numeri

Eni

Eni chiude il primo semestre 2018 con un utile netto pari a 2,2 miliardi di euro (+124%). Il debito netto scende sotto i 10 mld, il livello più basso osservato negli ultimi 11 anni.

Corporate
Frase del giorno - Numeri

Eni

L'Eni chiude il primo trimestre con un utile netto pari a 946 milioni di euro (-2%) e un utile netto adjusted di 978 milioni (+31%).

Corporate

Eni

Doppio accordo con gli Emirati: Eni compra giacimenti e cede il 10% del progetto Zohr

Eni ha firmato ad Abu Dhabi due Concession Agreement per l’ingresso con una quota del 5% nel giacimento a olio di Lower Zakum e con una quota del 10% nei giacimenti a olio, condensati e gas di Umm Shaif e Nasr per un corrispettivo di circa 875 milioni di dollari e una durata di 40 anni. Questi accordi rappresentano una mossa strategica per Eni per l’ingresso in un paese con riserve di idrocarburi tra le più rilevanti al mondo. [continua ]

Corporate
www.quotedbusiness.com