Una micro batteria rivoluzionerà la medicina

Sarà in grado di alimentare apparecchiature biomedicali e micro-robot che navigheranno nel nostro sistema circolatorio

Una micro batteria rivoluzionerà la medicina

Ha le dimensioni di un granello di polvere e dispone di un voltaggio pari a 1,6 Volt. La nuova batteria con la tecnologia dei ‘nano-bio-supercapacitori’ nasce grazie al lavoro di tre poli di ricerca nella città tedesca di Dresda: l’Università tecnologica di Chemnitz, IFW Dresden e IPF Dresden guidati dal Oliver G. Schmidt.

Il risultato è significativo non solo per la dimensione, ma anche perché sono pienamente bio-compatibili. Sono cioè studiate per poter alimentare microsistemi autonomi da usare nel corpo umano senza provocare alcuna reazione negativa.

La ricerca svolta a Dresda ha dunque trovato una soluzione per costruire nuovi tipi di micro batterie utilizzando materiali biocompatibili e che possono essere miniaturizzati diventando così uno strumento importante per lo sviluppo di microscopiche apparecchiature medicali.

Questi bio-supercapacitori microscopici hanno, infatti, lo scopo di fornire una fonte di alimentazione stabile compatibile con i requisiti necessari per alimentare apparecchi dedicati alla salute umana: impianti intravascolari e sistemi microbiotici che possono arrivare (e operare) in aree all’interno del corpo umano difficilmente raggiungibili.

Nello studio, presentato su Nature Communications, viene ipotizzato, ad esempio, un sensore integrato con la micro batteria capace di misurare i valori del Ph del sangue all’interno del sistema circolatorio. Il che permetterebbe ad esempio di individuare lo sviluppo di alcuni tipi di tumore nelle sue prime fasi.

C’è inoltre un altro aspetto. L’ambiente stesso fornisce un vantaggio a queste batterie, aumentando la conduttività e prevenendo l’autoscarica. Sono cioè l’ambiente del corpo umano e le sue reazioni bio-elettrochimiche ad aiutare le batterie, aumentando l’efficienza fino al 40%. Le nanotecnologie, infatti, sono capaci di sfruttare sia le reazioni di ossidoriduzione enzimatiche che la presenza di cellule viventi nel corpo per funzionare meglio.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Silicon Saxony, il futuro dei chip europei passa dalla Germania dell’Est

Silicon Saxony, il futuro dei chip europei passa dalla Germania dell’Est

Innovazione

La scienziata che ascolta i sussurri dei buchi neri. È italiana e lavora in Germania

Premiata per la prima volta un’italiana, Alessandra Buonanno, con la medaglia Dirac per gli studi sulle onde gravitazionali. Il caso riapre l’annosa questione dei cervelli in fuga. Ma è questo il problema del nostro paese o l’incapacità di attrarre talenti dal resto del mondo e di spendere troppo poco (rispetto ai principali competitors) in R&S? [continua ]

Innovazione
La fine del modello tedesco

La fine del modello tedesco

Economia
Hannover chiude l’acqua calda agli edifici pubblici. E Berlino

Hannover chiude l’acqua calda alle piscine e agli edifici pubblici. Berlino spegne i monumenti

Energie & Risorse
Si è aperta la discussione sull’allentamento delle sanzioni alla Russia

In Germania si discute se allentare le sanzioni contro la Russia

Strategie & Regole

Germania, ecco la prima vittima eccellente della stretta di Mosca sulle forniture di gas all’Europa

Uniper chiede il salvataggio di Stato. Perdite fino a 10 miliardi, più del doppio del suo valore di mercato. Il colosso del gas ha dovuto far fronte al taglio delle forniture da Mosca comprando più gas sui mercati spot a prezzi molto elevati. Si teme un effetto contagio simile a quello di Lehman Brothers. E si parla di un enorme aumento delle bollette per il prossimo anno. [continua ]

Economia

Indicatori

Crediti deteriorati

L'andamento dei crediti deteriorati dal 2005 al 2020 in Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna in rapporto al totale dei crediti erogati

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com