Ford taglia 12.000 posti di lavoro in Europa

I Paesi più colpiti saranno Germania, Regno Unito e Russia. La scelta rientra in un doloroso piano di ristrutturazione

Ford taglia 12.000 posti di lavoro in Europa

Il colosso Usa ha annunciato di tagliare 12.000 posti di lavoro in Europa entro la fine del 2020. I Paesi più colpiti saranno Germania, Regno Unito e Russia.

Il produttore automobilistico sta attuando una dolorosa ristrutturazione con l’obiettivo di ridurre i costi. Infatti Ford, che impiega 51.000 persone nei Paesi europei, sta attualmente lottando per far fronte alla debolezza della domanda debole e agli ingenti investimenti necessari per il passaggio ai veicoli elettrici e alla guida autonoma.

Difficoltà che in realtà sta attraversando tutto il settore auto a livello mondiale.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com