Duro attacco di Xi Jinping: “Faremo a pezzi spinte separatiste”

Monito del presidente contro i tentativi di divisione della seconda economia al mondo. Intanto a Hong Kong, durante le proteste, spunta una bomba artigianale telecomandata

Duro attacco di Jinping: “Faremo a pezzi spinte separatiste”

La polizia di Hong Kong ritiene che nelle proteste anti-governative sia comparsa (in questi giorni) per la prima volta una bomba artigianale azionata da un telecomando simile a quelle adoperate in attacchi terroristici stranieri.  Puntava a “uccidere o colpire” gli agenti, ha detto in conferenza stampa il vicecapo Tang Ping-keung.

Intanto si registra un durissimo attacco di Xi Jinping. “Chiunque sia impegnato in spinte separatiste in qualsiasi parte della Cina sarà fatto a pezzi e ridotto in polvere - ha minacciato il presidente cinese -. Ogni forza esterna che supporta la divisione della Cina si illude”.

Il riferimento è chiaramente alle proteste pro-democrazia di Hong Kong, ma anche alle critiche statunitensi sulla situazione delle minoranze musulmane dello Xinjiang e alla spinta indipendentista di Taiwan.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com