Nike, ‘bye-bye’ ad Amazon

La decisione del colosso dell'abbigliamento: prodotti in vendita solo sui propri canali

Nike, ‘bye-bye’ ad Amazon

Nike dice addio ad Amazon. Il colosso dell'abbigliamento sportivo ha deciso di interrompere il rapporto di collaborazione con il sito di e-commerce: vuole concentrarsi sulla vendita diretta, anche se continuerà a cercare partnership con altre piattaforme.

Nike aveva annunciato un accordo nel 2017 per la vendita di prodotti su Amazon in cambio di politiche più stringenti contro i prodotti contraffatti.

“In linea con l’attenzione posta da Nike alle esperienze di acquisto attraverso una relazione più diretta e personale, abbiamo deciso di terminare il progetto pilota con Amazon Retail”, ha spiegato un portavoce del gigante Usa alla Cnbc.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com