Tav, il ministero dei Trasporti invia nella notte una lettera all'Ue: "Si farà"

L'Italia dice sì alla Torino-Lione. Nella missiva si fa riferimento al discorso del presidente del Consiglio del 23 luglio scorso

Tav, il ministero dei Trasporti invia nella notte lettera all'Ue: "Si farà"

Dopo mesi di discussione l’Italia dice sì alla Tav in una lettera inviata nottetempo a Bruxelles – riporta Repubblica – dal ministero dei Trasporti.

Il testo è firmato dai funzionari ministeriali ma non da Toninelli. In questo caso, la sua firma non era tuttavia necessaria.

La missiva fa riferimento al discorso del presidente del Consiglio del 23 luglio scorso in cui spiega che “costerebbe di più bloccarla che farla”, anche “ in considerazione dei maggiori impegni di spesa dell’Europa” e per questo “conferma l’impegno italiano in nome dell’interesse nazionale”.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com