Ogni settimana di lockdown costa all’Italia 9 mld di Pil

Il bollettino di Bankitalia stima i soli costi diretti

Ogni settimana di lockdown costa 9 mld di Pil
Palazzo Koch, sede centrale della Banca d'Italia

Ogni settimana di lockdown costa all'Italia lo 0,5% del Prodotto interno lordo annuo, circa 9 miliardi di euro ai valori attuali. E' quanto sostiene Bankitalia nel suo consueto bollettino economico, che giocoforza dedica molte riflessioni al coronavirus e al suo impatto.

“Le attività commerciali e industriali non ritenute essenziali – si legge nel bollettino - e come tali temporaneamente sospese dal Dpcm del 22 marzo, contribuiscono a circa il 28% del totale del valore aggiunto”.

Via Nazionale stima una caduta del Pil attorno al 5% nel primo trimestre dell’anno, mentre la produzione industriale avrebbe subito un ribasso del 6%, e del 15% nel solo mese di marzo.

Nel settore dei servizi “le misure hanno pressoché azzerato il fatturato di gran parte del commercio al dettaglio non alimentare, di alberghi, bar e ristoranti e delle aziende del turismo”, mentre si sono arrestate le attività edili.

Fonte

Articoli correlati

Il lockdown costa 47 miliardi al mese

Il lockdown costa all’Italia 47 miliardi al mese

Economia

Il Comitato scientifico suggerì misure differenziate. Ma il Governo decise il lockdown per tutto il Paese

Lo scorso 7 marzo scorso con un documento riservato inviato al ministro della Salute, il Comitato tecnico scientifico propone al governo di “adottare due livelli di misure di contenimento: uno nei territori in cui si è osservata maggiore diffusione del virus, l’altro sul territorio nazionale”. In particolare, misure più rigorose in Lombardia e nelle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini e Modena, Pesaro Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Alessandria e Asti. [continua ]

Strategie & Regole

quoted business

Bankitalia: “Incrementi di spesa e riduzioni di imposte non si traducono automaticamente in più Pil”

“Per il nostro paese inizia ora un percorso tutt’altro che agevole. Andranno delineati in tempi rapidi progetti di investimento e di riforma lungimiranti, concreti e dettagliati. Tali progetti andranno attuati senza ritardi e inefficienze. È la condizione per garantire l’effettivo accesso ai finanziamenti previsti dal Next Generation EU, per rilanciare la crescita e la produttività dell’economia italiana”. [continua ]

Economia
Presi per il PIL
#IoResteròAcasa. Il lockdown ha cambiato il modello di lavoro. Per sempre?

La7

#IoResteròAcasa. Il lockdown ha cambiato il modello di lavoro. Per sempre?

Jobs & Skills
Da febbraio a marzo 25.354 morti in più rispetto al 2019

Da febbraio a marzo 25.354 morti in più rispetto agli anni precedenti. Ma ‘solo’ il 54% è attribuito al Covid-19

Life

Il Covid-19 può danneggiare i polmoni anche in maniera silenziosa (nei contagiati asintomatici)

Persone sane, ma con la polmonite. Un’altra sorpresa amara del coronavirus è che nei contagiati asintomatici può danneggiare i polmoni anche in maniera silenziosa. Secondo le stime dell'Istituto Superiore di Sanità, i positivi senza disturbi sono circa il 30% del totale. E osservazioni casuali, ma ormai numerose, dimostrano che gli asintomatici possono anche essere ignari di avere il virus, ma i loro polmoni no. [continua ]

Life

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com