Pil, -24% ad aprile e -16% a maggio

Dal 2007 ogni italiano ha perso in media 22 mila euro di ricchezza

Pil, -24% ad aprile e -16% a maggio

Dopo un 2019 chiuso in forte rallentamento, il 2020 è iniziato - secondo l’Ufficio Studi Confcommercio - con un calo tendenziale del Pil del -4,8% nel primo trimestre, del -24% ad aprile e -16% a maggio. Il dato emerge dal rapporto annuale Confcommercio-Censis su fiducia, consumi e impatto del Covid-19.

La crisi da Covid-19 “si è abbattuta su un’economia già fortemente debilitata: tra il 2007 – si legge nel rapporto - e il 2019, infatti, ciascun italiano ha perso oltre 21.600 euro di ricchezza”.

Per le vacanze estive, oltre la metà delle famiglie non ha fatto programmi e il 30% ha già deciso che resterà a casa.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

quoted business

Bankitalia: “Incrementi di spesa e riduzioni di imposte non si traducono automaticamente in più Pil”

“Per il nostro paese inizia ora un percorso tutt’altro che agevole. Andranno delineati in tempi rapidi progetti di investimento e di riforma lungimiranti, concreti e dettagliati. Tali progetti andranno attuati senza ritardi e inefficienze. È la condizione per garantire l’effettivo accesso ai finanziamenti previsti dal Next Generation EU, per rilanciare la crescita e la produttività dell’economia italiana”. [continua ]

Economia
Da febbraio a marzo 25.354 morti in più rispetto al 2019

Da febbraio a marzo 25.354 morti in più rispetto agli anni precedenti. Ma ‘solo’ il 54% è attribuito al Covid-19

Life

Il Covid-19 può danneggiare i polmoni anche in maniera silenziosa (nei contagiati asintomatici)

Persone sane, ma con la polmonite. Un’altra sorpresa amara del coronavirus è che nei contagiati asintomatici può danneggiare i polmoni anche in maniera silenziosa. Secondo le stime dell'Istituto Superiore di Sanità, i positivi senza disturbi sono circa il 30% del totale. E osservazioni casuali, ma ormai numerose, dimostrano che gli asintomatici possono anche essere ignari di avere il virus, ma i loro polmoni no. [continua ]

Life
Morandi: “Ritardi sulla sicurezza e incosciente dilatazione dei tempi”

Ponte Morandi, la Procura: “Ritardi sulla sicurezza e incosciente dilatazione dei tempi”

Economia
Covid-19, trovate tracce nelle acque di scarico di Roma e Milano

Covid-19, trovate tracce nelle acque di scarico di Roma e Milano

Life
Il paese riparte dal 26 aprile

Dal 26 aprile l’Italia riparte

Economia

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com