Bonomi: “Nel Paese non viene raccontata la realtà”

Il leader di Confindustria torna ad attaccare

Bonomi: “Nel Paese non viene raccontata la realtà”
Carlo Bonomi

“Siamo in un Paese dove la realtà non viene raccontata”. Sferra un altro attacco (al governo senza citarlo) il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi.

“Nessuno ha l’interesse, il coraggio, la volontà, di dire quale è la realtà, cosa ci aspetta in autunno – aggiunge Bonomi -. E voglio riferirmi solo ai temi economici e non a quelli politici da cui voglio sempre restare fuori”.

“Ci attende un crollo del Pil attorno al 9%, l’esplosione del debito pubblico e il rischio di raddoppio del numero di famiglie in povertà assoluta – spiega il leader degli industriali under 40, Riccardo Di Stefano -. Saranno mesi complicati, in cui perdere tempo significa perdere l’occasione di contenere gli effetti della crisi economica”.

Articoli correlati

Confindustria, il presidente designato Bonomi: “La politica si è smarrita”

Confindustria, il presidente designato Bonomi: “La politica si è smarrita. E troppi comitati”

Corporate

Agi

Tunnel o ponte? Legambiente: “Resta comunque una cattedrale nel deserto”

“Il governo Conte punta sul tunnel mentre i governi Berlusconi puntavano sul ponte ma (per quanto riguarda lo Stretto di Messina, ndr) nulla cambia: il problema è sempre uguale. Una volta che arrivi a Messina o a Reggio Calabria ti muovi nello stesso paese che c’era tra gli anni ‘60 e ‘70. Questo Paese, più che di parole, ha bisogno di grande concretezza. È un Paese che non vuole più essere preso per i fondelli”. [continua ]

Economia
Stretto di Messina, Conte: “Penso a un tunnel sottomarino”

quoted business

Stretto di Messina, Conte: “Penso a un tunnel sottomarino”

Economia
Ecco cosa prevede il ‘dl agosto’. Conte: “Misure che valgono 100 mld”

quoted business

Ecco cosa prevede il ‘dl agosto’. Conte: “Misure che valgono 100 mld”

Economia
‘Decreto agosto’: sciolto il nodo sui licenziamenti

‘Decreto agosto’: sciolto il nodo sui licenziamenti

Economia

quoted business

Uno sconto per chi paga con la carta. Obiettivo: spingere i consumi e tracciare il ‘nero’

Un bonus da 2 mld per spingere i consumi di bar e ristoranti, e anche per abbigliamento ed elettrodomestici, per dare forza al rimbalzo dell’economia. La misura varrebbe da agosto a dicembre. Sarebbe questo il quarto pilastro del decreto da 25 miliardi, che include atri tre capitoli: lavoro (cassa integrazione selettiva e decontribuzioni per le assunzioni), fisco (blocco fino a novembre dell’invio delle cartelle esattoriali e rateizzazione tasse sospese), interventi per enti locali e scuola. [continua ]

Economia

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com