Gli obiettivi del governo: Pil 1,6%, investimenti 3%, occupazione 73,2%, R&S 2,1%

Meno tasse sui ceti medi e sulle famiglie, puntare al raddoppio della crescita ad un livello in linea con la media Ue, con più lavoro e più investimenti. Sono alcuni degli obiettivi inseriti nelle 38 pagine di linee guida sul Recovery Fund che il governo ha trasmesso alle Camere.

Pil 1,6%, investimenti 3, occupazione 73,2, R&S 2,1

Sei missioni: equità, green, digitalizzazione, istruzione, salute, infrastrutture. E c’è una novità. L’ok ai progetti da finanziare sarà dato in base all’impatto sul Pil e ai costi.

E quali sono gli obiettivi quantitativi dell’esecutivo? Raddoppiare il tasso di crescita dell’economia portandolo dalla media dello 0,8% dell’ultimo decennio ad un livello in linea con la media europea dell’1,6%. Aumentare gli investimenti al 3% del Pil. Conseguire un aumento del tasso di occupazione di 10 punti percentuali salendo dal 63% dell’Italia al 73,2% della media Ue. Incrementare la spesa per ricerca e sviluppo al 2,1% rispetto all’attuale 1,3%.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com